Marco Mantello

Wine4Poetry

Marco Mantello

 Marco Mantello è nato a Roma  nel 1972 ed è uno scrittore italiano. Dal 2002 al 2007 è stato redattore di Nuovi Argomenti. Nel 2006 ha pubblicato la sua prima raccolta di poesie Standards  per l'editore Zona, seguita nel 2013 da Il sangue dei vincitori per La Camera Verde e nel 2017 da Non cercare di spiegarmi la morte per Sartoria Utopia. Il suo primo romanzo, La Rabbia, Transeuropa edizioni, è stato tra i dodici finalisti al Premio Strega nel 2012.

La Poesia

DOPO L'ULTIMO RYAN AIR NOTTURNO

Dopo l´ultimo ryan air notturno
mentre i diavoli dal monte della croce
abbandonavano la crosta terrestre
e tutti i cristi braccavano l´avversario
implorandolo di riportare in terra
solo il male sufficiente e necessario
a umanizzare il diritto di guerra
Ero in casa in camera mia
e ascoltavo le grida di qualcun altro
fissando un nuvolo di veli e teste
che spuntavano piano dalle finestre
alla ricerca di una bocca aperta
Ma quella notte non c´era nessuno in strada
solo le grida di provenienza incerta

Il Vino

 La poesia di Marco è sicuramente una poesia disturbante, di conseguenza ho scelto l'Agnoletto dell'azienda agricola Fongoli, un vino complicato innanzitutto perché è un blend, ovvero un vino miscelato, ed in secondo luogo perché l'annata del 2012 fu un'annata difficile che causò una riduzione in questo vino conferendogli un nota solforosa che disturba l'olfatto. Ecco, io volevo un vino disturbante per una poesia disturbante.

- Marco Callegaro, Cantine Sant'Ambrous -